Sei qui: Home » News » AIP-ITCS presente al Summit Security di Milano (18/19/20 Marzo 2014)

AIP-ITCS presente al Summit Security di Milano (18/19/20 Marzo 2014)

logo_security_summit

Anche quest’anno AIP-ITCS e OPSI – Osservatorio Privacy e Sicurezza Informatica saranno presenti all’edizione di Milano di Summit Security organizzato da Clusit (18- 19- 20 Marzo 2014).

Il programma completo dei seminari è disponibile all’indirizzo: https://www.securitysummit.it/milano-2014/

La partecipazione agli eventi è completamente gratuita, ma richiede la registrazione sul sito: inserendo i propri dati, è possibile accedere alla propria area personale in cui gestire tutte le proprie iscrizioni e costruirsi un calendario personalizzato dell’evento.

Il 19 Marzo 2014 alle ore 16:30 (Sala Zaffiro) Seminario a cura di AIP – Associazione Informatici Professionisti

Agenda: 

16.30   Andrea Violetti: “Certificazione delle competenze: la norma Uni 11506 e i nuovi riferimenti legislativi sulle professioni”

17.00   Alessandro Frillici: “Colpa in eligendo: le competenze a supporto della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (ex Dlgs 231/01)”

17.30   Alessio Pennasilico: “ICT security manager, ICT security specialist: due figure professionali di rilievo per la sicurezza informatica”

18.00   Franco Fontana: “La certificazione delle persone secondo lo standard Uni Cei En Iso/Iec 17024”.

Abstract del seminario

Lo scenario delle professioni e dei professionisti sta subendo una rapida e interessante evoluzione, la legge 4 e il decreto legislativo 13, emanati nel Gennaio del 2013, infatti, possono influire in maniera rapida e positiva sia nel sistema della attestazione e certificazione professionale, sia nei sistemi formativi a tutti i livelli fino al terzo ciclo.

Il quadro normativo di riferimento è completato dal decreto legislativo 206 del 2007 e dagli standard internazionali di riferimento come: la norma Uni Cei En Iso/Iec 17024:2004 che descrive i requisiti generali per organismi che operano nella certificazione delle persone, la linea guida Cen14:2010 per le attività di normazione sulla qualificazione delle professioni e del personale, l’Eqf (European qualification framework) ed i repertori nazionali di Ateco, CpIstat e Miur che ci forniscono le tassonomie di mestieri e titoli, costituiscono l’infrastruttura normativa su cui abbiamo basato il nostro solido processo di attestazione e certificazione delle persone.

Nell’ambito delle professioni informatiche è stata inoltre recentemente emanata la norma Uni11506 per le attività professionali non regolamentate e riferibili alle figure professionali operanti nel settore ICT che alla luce delle recenti notività legislative è utile al fine del conseguimento di una certificazione di conformità alla norma (UNI 11506), come previsto dall’Articolo 7 comma f.

Il partner individuato da AIP-ITCS per questa certificazione è Kiwa-Cermet, la principale società italiana per la certificazione delle persone e accreditata Accredia secondo lo standard 17024 mentre l’apporto culturale di Clusit e dell’Università degli Studi di Verona è stato determinante per la realizzazione di un comitato di schema di prim’ordine. I primi due profili professionali scelti dei 23 previsti e sono l’ICT Security Specialist e l’ICT Security Manager.

Inoltre Alessio L.R. Pennasilico, Consigliere Nazionale di AIP-ITCS, interverrà anche nei seminari:

18/03/2014: Quando il CIO scende in fabbrica. Strategie di protezione ed esempi pratici

20/03/2014: Quando il frigorifero inizia ad inviare Phishing, forse andrebbe rivalutata la strategia di security

Pubblicato in News